Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

Elezioni europee e comunali 2019. Priorità nella nomina degli scrutatori di seggio elettorale.

Vista la legge 8 marzo 1989 n. 95  “Norme per l'istituzione dell'albo e per il sorteggio delle persone idonee all'ufficio di scrutatore”;

Considerato che la Commissione elettorale comunale deve procedere, tra il venticinquesimo e il ventesimo giorno antecedente la data stabilita per la votazione, alla nomina, per ogni sezione elettorale del Comune, di un numero di scrutatori, compresi nel relativo albo, pari a quello occorrente;

IL SINDACO RENDE NOTO

Che la nomina degli scrutatori di seggio elettorale, da parte della Commissione elettorale comunale, avverrà scegliendo, in via prioritaria, coloro che, iscritti all’albo degli scrutatori di seggio, si trovano in una delle seguenti condizioni: 

Persone in stato di disoccupazione ed iscritte  nelle liste del Centro per l’Impiego ( ai sensi dell'articolo 19 del Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 150) ;

Persone in carico ai servizi sociali in condizione di povertà o con reddito limitato o situazione economica disagiata ( ai sensi della dell'articolo 7, comma 6, lettera a), della legge regionale 24 febbraio 2005, n. 41); 

ed in subordine:

Studenti non lavoratori                              

I soggetti interessati alla nomina, già iscritti all'albo degli scrutatori, in possesso dei requisiti sopra menzionati, sono invitati a rendere un’autocertificazione mediante la compilazione dell’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Elettorale o scaricabile dal sito web del Comune  nella sezione avvisi dell’Albo Pretorio  on line .

La dichiarazione, da presentare entro  SABATO 27 APRILE 2019, dovrà essere trasmessa, unitamente alla fotocopia di un documento d’identità, all’Ufficio Protocollo, presso il Palazzo Comunale, piazza del Tribunale n. 22, mediante consegna a mano o tramite servizio postale o tramite fax al n. 0575/838026 o tramite posta elettronica ( protocollo@comune.lucignano.ar.it) o posta elettronica certificata ( comune.lucignano@postacert.toscana.it).

Nel caso in cui gli scrutatori nominati con le suddette modalità siano inferiori a quelli necessari, si procederà come di consueto mediante sorteggio tra gli iscritti all’albo.

Nel diverso caso in cui le dichiarazioni pervenute siano maggiori rispetto al numero degli scrutatori necessari, si procederà al sorteggio tra le persone di cui sopra che abbiano presentato l’apposita dichiarazione.