Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

Garante dell'Informazione e della Partecipazione

Legge Regione Toscana 65/2014

 

Variante al Piano attuativo scheda C.16 V "La Stazione" e contestuale variante al R.U. vigente per ampliamento attività produttiva, proposta dalla SVI spa. Strumento urbanistico n. 5/2020

Con delibera di Giunta Comunale n. 23 del 24/02/2021 è stato dato avvio al procedimento per la variante relativa all'ampliamento dell'attività produttiva sita in loc. Fossatone .

Con determinazione n. 289 del 02/04/2021, in considerazione della natura e dell’entità della variante e degli effetti potenziali attesi, è stato disposto di escludere dalla procedura di VAS, ai sensi dell’art. 22 della L.R.10/2010 e s.m.i., la Variante al Piano Attuativo scheda c.16v “La Stazione” e contestuale variante al regolamento urbanistico vigente.

Con delibera del Consiglio Comunale n.16 del 17/04/2021 si è provveduto all'adozione ai sensi dell’art.19 della L.r. 65/2014 della variante al piano attuativo scheda C16V “La Stazione” e contestuale variante al Regolamento urbanistico vigente per l’ampliamento di attività produttiva.

In data 28/04/2021 è stato pubblicato avviso nel BURT con cui si è reso noto che il provvedimento di adozione con i relativi allegati è depositato presso la sede comunale ( oltre consultabile nel sito del Comune ) e che ai sensi dell’art. 19 comma 2 della LR 65/2014, entro e non oltre per sessanta giorni da detta data di pubblicazione, chiunque può prenderne visione e presentare le osservazioni che ritenga opportune.

La variante proposta risulta finalizzata ad aumentare gli spazi produttivi e di servizi, tramite la trasformazione in laboratorio della tettoia coperta con impianto fotovoltaico, oggi adibita a magazzino/deposito con l'inserimento di un tamponamento perimetrale dei prospetti laterali sui fronti rivolti a nord e ad est. La tettoia coperta con impianto fotovoltaico, nel rispetto delle normative del R. u., non costituiva Superficie lorda di pavimento, ma che, con la modifica proposta, a seguito del tamponamento della stessa tettoia e la sua trasformazione in locale produttivo comporterà un incremento della S. l. p pari a circa mq 4.750, oltre l'aumento degli spazi per servizi dipendenti sul soppalco esistente pari a 250 mq, per un totale di S. l. p mq 5.000, per cui risulta necessaria una Variante al PA con contestuale Variante al R.u.

Con delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 14/07/2021 si è provveduto all'approvazione ai sensi dell’art.19 e dell'art.107 della L.r. 65/2014 della variante al piano attuativo scheda C16V “La Stazione” e contestuale variante al Regolamento urbanistico vigente per l’ampliamento di attività produttiva.

In data 22/09/2021 è stato pubblicato nel BURT della Regione Toscana n. 38 "Avviso di approvazione della Variante al Piano Attuativo scheda c.16v “La Stazione” e contestuale variante al Regolamento Urbanistico per l’ampliamento di attività produttiva", in cui sono indicate altresì le modalità di reperimento della documentazione e che, ai sensi dell’art. 19 comma 5 della L.R. 65/2014, lo strumento acquista efficacia decorsi trenta giorni dalla pubblicazione dell'avviso stesso nel BURT.

Documentazione di vas

Documentazione di variante

 

POI - Piano Operativo Intercomunale dei Comuni di Lucignano e Marciano della Chiana.

Redazione del Piano operativo intercomunale dei Comuni di Lucignano e Marciano della Chiana.

Determinazioni inerenti all’avvio del procedimento ai sensi del combinato disposto fra l’art. 17, l’art. 23, comma 5^ e l’art. 23 bis, comma 1^, l. r. 10.11.2014, n. 65.

Con delibera di Giunta Comunale n. 101 del 23/07/2020 è stato dato avvio al procedimento teso alla redazione del piano operativo intercomunale, dei Comuni associati di Lucignano e Marciano della Chiana.

Documentazione

- Nella fase preliminare di redazione dello strumento, è stato ritenuto opportuno coinvolgere eventuali soggetti interessati, attraverso la pubblicazione di avviso pubblico con cui si invita a presentare contributi e manifestazioni di interesse utili al processo di definizione del nuovo Piano, ai sensi all’art. 95 comma 8 della L.R. 65/2014, coerenti con le strategie, gli obiettivi, le disposizioni normative ed i dimensionamenti del Piano Strutturale Intercomunale vigente.
Tutti, soggetti pubblici o privati, a vario titolo, possono fornire contributi motivati e documentati.

I contributi possono riguardare gli aspetti ritenuti rilevanti per le amministrazioni comunali che vertono principalmente al perseguimento delle seguenti strategie:
A. sviluppo turistico
B. valorizzazione del patrimonio territoriale
C. sistema integrato di servizi
D. mobilità e accessibilità
E. valorizzazione aree specialistiche a destinazione non residenziale – insediamenti di tipo produttivo,
artigianale, commerciale e di servizio.

Il termine di presentazione dei contributi / proposte è previsto per il 2 aprile 2021.

In data 18/02/2021, in pieno periodo pandemico, si è tenuto un webinar informativo, cui è stata data ampia diffusione, trasmettendo l'invito a tutti i tecnici operanti nel territorio, oltre che agli ordini professionali. Durante tale incontro è stato illustrato il progetto, sono state date indicazioni al fine di incentivare e stimolare la partecipazione. 

 

- PIANO RECUPERO - FEREDAY - BOARDMAN VARIANTE 2.19/PS-RU. EX ALBERGO TOTO' IN PIAZZA DEL TRIBUNALE

Con delibera C.C. 30/2020 del 28/07/2020 è stato approvato un piano recupero con contestuale variante semplificata ai sensi dell’art. 30 della l.r. 65/2014 al piano strutturale e regolamento urbanistico, proponente Fereday Stuart Oliver, Boardman Catherine Jane, variante 2.19/ps-ru.

Documentazione
 

- PIANO ATTUATIVO IN VARIANTE AI VIGENTI STRUMENTI URBANISTICI PS/RU IN LOC. BELLANDA. AMPLIAMENTO KOMPLAST SRL

Con delibera C.C. 29 del 28/07/2020 è stato approvato il  piano attuativo di iniziativa privata con contestuale variante al ps/ru, ai sensi del combinato disposto degli artt. 19 e 107 della l.r. 65/2014, per ampliamento di  attivita’ produttiva, proponente Komplast s.r.l., variante 7.18/ps-ru in loc. Bellanda.

Documentazione

 

- PIANO STRUTTURALE INTERCOMUNALE COMUNI DI LUCIGNANO E MARCIANO DELLA CHIANA

Con delibera C.C. n. 61 del 21/12/2019 del Comune di Lucignano e n. 65 del 19/12/2019 del Comune di Marciano della Chiana è stato approvato il Piano Strutturale Intercomunale

Documentazione

 

 

 

Garante dell'Informazione e della Partecipazione

Contatti :   Tel: 0575838008 – email: protocollo@comune.lucignano.ar.it    - pec: comune.lucignano@postacert.toscana.it