Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta l'informativa estesa

Garante dell'Informazione e della Partecipazione

Legge Regione Toscana 65/2014

 

Variante al Piano attuativo scheda C.16 V "La Stazione" e contestuale variante al R.U. vigente per ampliamento attività produttiva, proposta dalla SVI spa. Strumento urbanistico n. 5/2020

Con delibera di Giunta Comunale n. 23 del 24/02/2021 è stato dato avvio al procedimento per la variante relativa all'ampliamento dell'attività produttiva sita in loc. Fossatone .

La variante proposta risulta finalizzata ad aumentare gli spazi produttivi e di servizi, tramite la trasformazione in laboratorio della tettoia coperta con impianto fotovoltaico, oggi adibita a magazzino/deposito con l'inserimento di un tamponamento perimetrale dei prospetti laterali sui fronti rivolti a nord e ad est. La tettoia coperta con impianto fotovoltaico, nel rispetto delle normative del R. u., non costituiva Superficie lorda di pavimento, ma che, con la modifica proposta, a seguito del tamponamento della stessa tettoia e la sua trasformazione in locale produttivo comporterà un incremento della S. l. p pari a circa mq 4.750, oltre l'aumento degli spazi per servizi dipendenti sul soppalco esistente pari a 250 mq, per un totale di S. l. p mq 5.000, per cui risulta necessaria una Variante al PA con contestuale Variante al R. u.

Con determinazione n. 289 del 02/04/2021, in considerazione della natura e dell’entità della variante e degli effetti potenziali attesi, così come descritti negli elaborati progettuali, è stato disposto di escludere dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica, ai sensi dell’art. 22 della L R.12 febbraio 2010, n. 10 e s.m.i., la Variante al Piano Attuativo scheda c.16v “La Stazione” e contestuale variante al regolamento urbanistico vigente per l’ampliamento di attività produttiva, nel rispetto delle condizioni indicate nel contributo dell’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Settentrionale.

Documentazione di vas

Documentazione di variante

 

POI - Piano Operativo Intercomunale dei Comuni di Lucignano e Marciano della Chiana.

Avvio del procedimento ai sensi degli artt. 17, 23 e 31 della L.R. 65/2014 e dell'art. 21 della Disciplina PIT/PPR. Avvio delle consultazioni per la fase preliminare della Valutazione Ambientale Strategica (VAS), ai sensi dell'art. 23 L.R. 10/02/2010 n.10.

Con delibera di Giunta Comunale n. 101 del 23/07/2020 è stato dato avvio al procedimento teso alla redazione del piano operativo intercomunale, dei Comuni associati di Lucignano e Marciano della Chiana.

Documentazione

- Nella fase preliminare di redazione dello strumento, è stato ritenuto opportuno coinvolgere eventuali soggetti interessati, attraverso la pubblicazione di avviso pubblico con cui si invita a presentare contributi e manifestazioni di interesse utili al processo di definizione del nuovo Piano, ai sensi all’art. 95 comma 8 della L.R. 65/2014, coerenti con le strategie, gli obiettivi, le disposizioni normative ed i dimensionamenti del Piano Strutturale Intercomunale vigente.
Tutti, soggetti pubblici o privati, a vario titolo, possono fornire contributi motivati e documentati.

I contributi possono riguardare gli aspetti ritenuti rilevanti per le amministrazioni comunali che vertono principalmente al perseguimento delle seguenti strategie:
A. sviluppo turistico
B. valorizzazione del patrimonio territoriale
C. sistema integrato di servizi
D. mobilità e accessibilità
E. valorizzazione aree specialistiche a destinazione non residenziale – insediamenti di tipo produttivo,
artigianale, commerciale e di servizio.

Il termine di presentazione dei contributi / proposte è previsto per il 2 aprile 2021.

 

- PIANO RECUPERO - FEREDAY - BOARDMAN VARIANTE 2.19/PS-RU. EX ALBERGO TOTO' IN PIAZZA DEL TRIBUNALE

Con delibera C.C. 30/2020 del 28/07/2020 è stato approvato un piano recupero con contestuale variante semplificata ai sensi dell’art. 30 della l.r. 65/2014 al piano strutturale e regolamento urbanistico, proponente Fereday Stuart Oliver, Boardman Catherine Jane, variante 2.19/ps-ru.

Documentazione
 

- PIANO ATTUATIVO IN VARIANTE AI VIGENTI STRUMENTI URBANISTICI PS/RU IN LOC. BELLANDA. AMPLIAMENTO KOMPLAST SRL

Con delibera C.C. 29 del 28/07/2020 è stato approvato il  piano attuativo di iniziativa privata con contestuale variante al ps/ru, ai sensi del combinato disposto degli artt. 19 e 107 della l.r. 65/2014, per ampliamento di  attivita’ produttiva, proponente Komplast s.r.l., variante 7.18/ps-ru in loc. Bellanda.

Documentazione

 

- PIANO STRUTTURALE INTERCOMUNALE COMUNI DI LUCIGNANO E MARCIANO DELLA CHIANA

Con delibera C.C. n. 61 del 21/12/2019 del Comune di Lucignano e n. 65 del 19/12/2019 del Comune di Marciano della Chiana è stato approvato il Piano Strutturale Intercomunale

Documentazione

 

 

 

Garante dell'Informazione e della Partecipazione

Contatti :   Tel: 0575838008 – email: protocollo@comune.lucignano.ar.it    - pec: comune.lucignano@postacert.toscana.it